Menu della sezione Contributo a fondo perduto - Ricavi o compensi per il 2019 compresi tra 10 e 15 milioni di euro

Che cos'è - Contributo a fondo perduto – Ricavi o compensi per il 2019 compresi tra 10 e 15 milioni di euro

I contributi a fondo perduto previsti dal “decreto Sostegni-bis”, in particolare dall’art. 1, comma 30-bis, possono essere riconosciuti agli operatori economici maggiormente colpiti dall'emergenza epidemiologica "Covid-19" a seguito della presentazione di un’apposita istanza.

I contributi spettano ai soggetti esercenti attività d’impresa, di lavoro autonomo e di reddito agrario titolari di partita IVA che hanno conseguito ricavi o compensi superiori a 10 milioni di euro, ma non superiori a 15 milioni di euro, nel 2019.

Per questi soggetti la norma prevede la possibilità di presentare istanza per il riconoscimento dei contributi previsti dall’articolo 1 del decreto-legge, 22 marzo 2021, n. 41 (c.d. “contributo Sostegni”) e dai commi da 5 a 15dell’art. 1, del decreto-legge, 25 maggio 2021, n.73 (c.d. “contributo Sostegni-bis attività stagionali”).